Argurio:"Brodic e Porcino, due under di qualità che ci daranno una mano"

Da sx a dex: Porcino, Argurio e Brodic

Da sx a dex: Porcino, Argurio e Brodic  Foto: CalcioCatania.com

Le parole dei neo rossazzurri, presentati quest'oggi dal ds Christian Argurio a Torre del Grifo

Si è svolta questo pomeriggio presso la sala congressi del “Torre del Grifo Village” la presentazione ufficiale di Fran Brodic e Antonio Porcino, gli ultimi (ma non ultimi) arrivi del mercato di riparazione 2018. A presiedere l’evento il ds rossazzurro Christian Argurio che ha così introdotto i due calciatori:"Sono due under che ci daranno una grande mano, non solo per la loro giovane età che non intacca il 'discorso over' ma in quanto elementi di qualità. Ad Andria ha esordito Porcino, mentre Brodic era in panchina, a disposizione di mister Lucarelli".

ANTONIO PORCINO
“Sono contento di essere a Catania, ringrazio il direttore per questo. Quando chiama una società del genere non puoi rifiutare, devi dire di sì. Questa è una piazza importante, si respira calcio, ha un pubblico importante che non ha niente a che vedere con la Lega Pro. Domenica sarà un’emozione particolare. Spero di essere all’altezza del compito che mi è stato affidato e di raggiungere gli obiettivi prefissati. Sicuramente il ruolo di ‘quinto’ è quello che preferisco, anche per via delle mie caratteristiche, ma posso ricoprire anche gli altri ruoli della fascia sinistra. Ringrazio i miei compagni per avermi messo a mio agio, sono dei ragazzi splendidi. All’inizio, ad Andria, c’è stata un po’ di emozione. È normale quando giochi in una piazza importante come Catania. Poi mi sono sbloccato. Spero di continuare questo trend e di realizzare qualche rete”.

FRAN BRODIC
“Ringrazio il Catania per avermi portato qui. Conoscevo questa società, il trasferimento è avvenuto proprio alla fine della sessione di mercato. Vengo dalll'esperienza con il Bruges, che non è stata delle migliori, con l’obiettivo di portare il Catania in Serie B. Il calcio italiano non è semplice, è più difficile rispetto a quello a cui sono abituato. In squadra ci sono degli attaccanti importanti, non sarà facile trovare spazio. Sicuramente, però, se avrò la possibilità, farò di tutto per trovare posto in squadra. Spero di dimostrare di essere un buon calciatore e che la collaborazione con il Catania continui".