Parma-Catania 1-2

Il

Il "toro" Lavandina in rete nella gara d'andata...  Foto: Franco Barbagallo Acifotopress

Un mostruoso Catania domina a Parma, vincendo nettamente con le reti di Lodi al 5' e Keko al 44'. Il Parma accorcia nel finale con un clamoroso gol irregolare di Amauri. Nell'occasione, Legrottaglie si fa espellere per proteste. Rossazzurri momentaneamente sesti in classifica. Arbitraggio da Promozione.

PARMA (4-3-3): Mirante; Rosi, Coda (46' Lucarelli), Paletta, Mesbah; Marchionni, Valdes (70' Ninis), Parolo; Biabiany, Belfodil (24' Palladino), Amauri. A disp.: Pavarini, Bjaza, Benalouane, Ampuero, Gobbi, Strasser, Morrone, Ninis, Boniperti. All: Donadoni.

CATANIA (4-2-3-1): Andujar; Bellusci (49' Alvarez), Legrottaglie, Spolli, Marchese; Izco, Lodi; Keko (70' Salifu), Castro, Gomez (44' Rolin); Bergessio. A disp.: Frison, Terracciano, Potenza, Ricchiuti, Doukara. All: Maran.

RETI: 5' Lodi, 44' Keko; 43' Amauri.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste; Galloni-La Rocca; IV Iannello; ADD Pinzani-Roca.

INDISPONIBILI: Mariga, Santacroce e Galloppa; Augustyn, Sciacca, Capuano, Barrientos, Cani e Almiron.

SQUALIFICATI: Biagianti.

DIFFIDATI: Sansone, Galloppa e Coda; Barrientos e Bellusci.

AMMONITI: Bellusci, Paletta.

ESPULSI: 43' Legrottaglie per proteste.